La Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza nei mesi scorsi aveva promosso un bando di ammissione rivolto a team di giovani con idee imprenditoriali da sviluppare all’interno del Contamination Lab, il pre-incubatore d’impresa. Dopo le valutazioni sono stati selezionati 6 team, un totale di 14 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 23 e i 36 anni, provenienti dal faentino e in parte dalle province di Bologna e Forlì-Cesena.

I 6 team ammessi saranno ospitati nel Contamination Lab per un periodo di 12 mesi e svilupperanno progetti in diversi campi vicini all’imprenditoria del territorio della Romagna Faentina: ceramica artigianale e artistica, agricoltura, apicoltura, turismo vinicolo, sartoria.

Tra marzo e luglio di quest’anno i team ammessi parteciperanno anche alla Startup School, un ciclo di seminari tenuti da esperti su temi utili al perfezionamento del progetto e alla creazione dell’attività imprenditoriale. I workshop saranno realizzati in collaborazione tra Fondazione Banca del Monte Faenza, Romagna Tech, e Aster.

Ad ogni gruppo ammesso sono state affiancate due figure professionali di Mentor e Coach che lavoreranno sulla crescita di ogni progetto e sulle competenze dei team. Al termine del percorso, il Contamination Lab promuoverà attività di presentazione e networking dei team con imprese e istituzioni del territorio faentino.

Tutte le attività istituzionali della Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza a favore del territorio sono pubblicate sul nuovo sito della Fondazione e sui canali social dedicati di Fondazione e Contamination Lab.

Informazioni: www.fondazionemontefaenza.it