Troppa Milano per i Tigers Cesena che devono arrendersi in trasferta per 85-51. Cesena prova a reggere il ritmo di Milano che parte subito sul 7–0 nel segno di Piunti. I romagnoli chiudono sotto 26–13 a fine primo quarto.

L’Amadori prova a reagire ma con pochi risultati. A 2’46’’ dall’intervallo Simoncelli scocca la tripla: la palla s’impenna, colpisce la parte superiore del tabellone e poi entra nell’anello per il 41–24. Sul –17 Di Lorenzo chiama time out, Cesena aumenta i colpi in difesa e a 3’’ dalla sirena di fine primo tempo Brkic porta a casa il gioco da 3 punti che vale il 41 – 31.

Nel terzo quarto, a 8’07’’ Battisti colpisce dall’arco e segna il 44–36, ultimo sussulto del Cesena. Milano mette il turbo e prende a segnare da 3 con violenza inaudita e la forbice si spalanca fino a toccare e superare anche i 30 punti.

Domenica prossima al Carisport arriva il fanalino di coda Desio.