Da mercoledì 6 novembre partono i lavori di riqualificazione della circonvallazione esterna di Faenza, dalla rotatoria di via Forlivese alla rotatoria ‘Strade dei vini e dei Sapori’. Le opere di sistemazione dell’intera carreggiata stradale, circa 4,5 chilometri di lunghezza per 14 metri di larghezza, riguarderanno la rimozione di un separatore in viale Diaz, nel tratto tra il ponte su via Graziola e l’uscita di via Volta. A questo primo intervento seguiranno lavori nella pavimentazione stradale, di pulizia e i ripristino delle bocche di lupo per lo scolo delle acquee e di una nuova segnaletica orizzontale e verticale.  Gli interventi verranno realizzati occupando una sola corsia di transito per volta. Le opere, condizioni meteo permettendo, saranno ultimate entro marzo 2020. “La circonvallazione -ha detto il sindaco Giovanni Malpezzi- è un asse stradale fondamentale per la mobilità locale e per questo la sua completa riqualificazione rappresenta una priorità strategica per la comunità”.