L’ambiente, il cambiamento del clima e l’inquinamento al centro di “Sento la terra girare”, spettacolo di Teresa Mannino, in programma al Teatro Goldoni di Bagnacavallo giovedì 28 marzo alle 21.

La pièce vede l’attrice anche in veste di regista e di autrice, insieme a Giovanna Donini. Nello show l’attrice vive chiusa dentro a un armadio, ma un giorno decide di uscire e scopre che l’asse della Terra si sta spostando, che gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, che nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. La protagonista cerca delle strategie: chiude l’acqua mentre si insapona, tiene spente le luci dell’albero di Natale, vende la macchina e tiene un orto sul balcone, ma questo non migliora la situazione del pianeta.