Parte la quarta edizione dell’Estemporanea di pittura ‘La Vendemmia a Tebano’ e il primo concorso di pittura ‘Art Aquae’ lungo il fiume Senio.

L’Estemporanea di pittura di Tebano, evento ideato dal maestro Silvano Drei nel 2014, si svolgerà domenica 8 settembre, in concomitanza con la Festa della Beata Vergine della Speranza nella parrocchia fra Faenza, Castel Bolognese e Riolo Terme. I partecipanti dovranno presentarsi alle 9 nell’area del Polo di Tebano con i materiali necessari per la vidimazione. Per creare la loro opera, avranno tempo dalle 10 alle 16.30.

Per quanto riguarda il Concorso di pittura ‘Art Aquae’ lungo la linea del fiume Senio, da Palazzuolo ad Alfonsine, gli artisti avranno tempo una settimana per realizzare la propria opera in un luogo appartenente all’area geografica indicata. La vidimazione del foglio/tela/supporto è in programma sabato 31 agosto, dalle 9 alle 11, al Polo di Tebano. La consegna delle opere finite per questa sezione del Concorso, avverrà nella stessa sede venerdì 6 settembre dalle 16 alle 18.30. Entrambe le iniziative saranno suddivise nelle sezioni Under 16 e Over 16.

L’iscrizione, aperta a tutti, è gratuita per i soci dell’Associazione Acquerellisti Faentini e per gli under 16 anni. Per i non soci Over 16, è prevista la sottoscrizione di un contributo organizzativo di partecipazione. I non soci interessati a partecipare alla Biennale potranno sottoscrivere la tessera all’Associazione Acquerellisti 2019 al costo di 10 euro. Ogni artista potrà presentare una singola opera. Fermo restando che la tecnica di riferimento è l’acquerello, ogni partecipante potrà adottare qualunque altra tecnica. Le premiazioni del Concorso e dell’Estemporanea avverranno domenica 8 settembre alle 17.30 presso il Polo di Tebano. Per iscrizioni ed informazioni: 340.3435375.