La Sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Marina di Ravenna ha intercettato e sequestrato un natante nel corso dei controlli per contrastare il fenomeno della pesca abusiva di vongole. Il natante proveniva dalla Piallassa Baiona, immettendosi nel porto canale.
A bordo sono stati identificati sei soggetti che, dopo gli accertamenti di rito, sono stati denunciati per bracconaggio ittico e pesca in zona e tempi vietati. Il pescato, costituito da circa 670 kg di vongole è stato sottoposto a sequestro e reimmesso in ambiente marino. Sono sequestrati anche il natante da diporto, di circa 8 metri, i due motori fuoribordo da 300 CV ciascuno e tutta l’attrezzatura utilizzata per l’illecita pesca, compresa una potente idrorasca il cui uso è vietato.