Partiranno a breve i due cantieri per il ripascimento dei tratti di costa riminese maggiormente interessati dal fenomeno dell’erosione marina. I lavori, finanziati dalla Regione con 950mila euro, prevedono due fasi: il ripascimento di 70mila metri cubi di sabbia nei tratti maggiormente in erosione in tutti i comuni della costa, oltre a interventi di manutenzione ordinaria delle barriere di protezione sommerse a Riccione e Misano sud; la manutenzione straordinaria e riqualificazione funzionale delle scogliere di Cattolica e delle  barriere sommerse a Misano e Riccione. I lavori partiranno nel 2019 e si concluderanno nel primo caso entro la prossima stagione balneare e nel secondo entro l’anno.

Le novità sono state annunciate dall’assessore regionale alla Difesa del suolo e della costa Paola Gazzolo durante la riunione del Tavolo istituzionale sulla costa riminese che si è svolto a Riccione. Con il bilancio regionale 2019 sono inoltre in arrivo 1 milione e mezzo di euro per la manutenzione straordinaria dell’intero litorale emiliano-romagnolo e 4,5 milioni per la manutenzione ordinaria da suddividere tra fiumi, costa e versanti.