Il Progetto

Il MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna, diventa epicentro dell’innovazione nel panorama culturale italiano, ospitando una serie di eventi, senza precedenti, dedicati alle avanguardie della comunicazione contemporanea.

La rassegna rappresenta la prima tappa del progetto Digital Unite, un percorso di inclusione digitale che sviluppa un programma di innovazione e animazione digitale sul territorio, per avvicinare la cittadinanza ai servizi e alla cultura digitale.

Il progetto rientra negli interventi dell’Agenda Trasformativa Urbana per lo Sviluppo Sostenibile del Comune di Ravenna, Co-finanziato dal programma 2021-27 del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’Emilia-Romagna.

Con un programma aperto a tutti che abbraccia l’intelligenza artificiale, le tendenze dei social network e le più nuove tecniche di narrazione e gestione delle community culturali e turistiche, il MAR diventa il teatro di un dialogo tra gli esperti della comunicazione culturale, i creativi, gli studenti e i cittadini.

Quattro workshop gratuiti, con pionieri culturali e professionisti del settore della Comunicazione Social e dell’Arte.

Un programma di workshop pratici e talk dedicati all’Innovazione. Tra gli ospiti, alcuni dei pionieri culturali del panorama nazionale e internazionale, per conoscere e farsi conoscere da esperti di comunicazione, social e divulgazione.

la programmazione

12 marzo – Community
dalle 16.00 alle 18.30 workshop di community building.
Come costruire una grande comunità digitale e raggiungere milioni di persone. Workshop di community building per scoprire le tecniche di uno dei principali account turistici mondiali insieme a Francesca Giovinazzo e Tommaso Fogliata, il duo di creator che ha costruito, con i loro due account @TakeMyHearthEverywhere e @TravellingThroughTheWorld, una comunità di 5MLN di utenti, selezionati tra i 10 migliori travel creator al mondo.

26 marzo – Trends
Dalle 16.00 alle 18.00 Come le tendenze visive dei social influenzano il nostro modo di vedere il mondo. Un workshop per leggere, capire e anticipare le tendenze emergenti e applicarle nel contesto culturale, con un focus particolare sul Trend Forecasting per analizzare e decodificare gli interessi delle persone anche con l’uso pratico degli strumenti di intelligenza artificiale.
Dalle 18.00 alle 19.00 talk con Gianvito Fanelli, designer e fondatore di Vita lenta, un progetto artistico che nasce su Instagram e che è diventato un vero trend mondiale.

4 aprile – Image
Dalle 16.00 alle 18.00 impara a produrre contenuti di forte impatto utilizzando i nuovi linguaggi visivi dei social. Workshop con esercizi pratici insieme ad esperti in creazione di foto e video che diventano virali.
Dalle 18.00 alle 19.00 talk con Maria Vittoria Baravelli, curatrice e art sharer. Un interessante viaggio nella cultura visiva per imparare a leggere un’immagine nel contesto dei media contemporanei e scoprire perché alcuni contenuti lasciano il segno ed altri vengono dimenticati. Dall’arte classica a Sebastiao Salgado, da Luigi Ghirri a Instagram.

23 aprile – Narrative & Media
Dalle 16.00 alle 18.00 Come sta cambiando la narrazione nei nuovi media? La comunicazione si è trasformata, in meglio e in peggio, con piattaforme come TikTok, Instagram, X e Facebook. Tecniche, case history, trucchi e approfondimenti sulle frontiere dello storytelling digitale attraverso nuove piattaforme per il racconto del patrimonio culturale.

Dalle 18.00 alle 19.00 talk con Massimiliano Tonelli, direttore di Artribune. Cosa significa comunicare l’arte nel 2024. Il caso Artribune: come una testata d’Arte è diventata una piattaforma omnichannel e una media company leader del settore. Storia di uno studente di scienze della comunicazione che è diventato direttore di una delle realtà multicanale più importanti in Italia nell’ambito di arte e cultura.

i temi principali

La creatività umana come antidoto alle derive dell’Intelligenza Artificiale.

La creatività è la capacità di generare idee, soluzioni che sono sia nuove che appropriate. Si tratta di un processo complesso che si manifesta in vari modi a seconda dell’individuo e del contesto. la creatività fiorisce nell’intersezione di idee, culture e discipline diverse. Sebbene la tecnologia e l’intelligenza artificiale abbiano fatto passi da gigante nel simulare processi creativi, la capacità di sognare, immaginare e creare con empatia e intuizione rimane unicamente umana.

La serie di MasterClass realizzate con Fondazione Flaminia e Kreativehouse è concepita per offrire un apprendimento pratico e concreto attraverso un rapporto diretto ed immediato con le figure di spicco nel campo della comunicazione e mira a fornire ai partecipanti di tutte le estrazioni – studenti, professionisti del settore, cittadini interessati e operatori culturali – gli strumenti più avanzati per interpretare e guidare le dinamiche comunicative contemporanee.

Una vera e propria Academy con una forte connotazione operativa. I partecipanti, affiancati da esperti professionisti, avranno difatti l’opportunità di sperimentare le tecniche apprese interagendo concretamente con le opere esposte al MAR e con Exodus. Umanità in cammino, la mostra temporanea dedicata a Sebastião Salgado, che segnerà l’offerta culturale del museo per tutta la primavera

Un invito aperto a partecipare a un nuovo racconto creativo dell’arte e della città, insieme al museo.

Attraverso incontri interattivi, Q&A con ospiti d’eccezione e challenge stimolanti, i partecipanti avranno la possibilità di immergersi nelle più attuali dinamiche della comunicazione, contribuendo in prima persona alla valorizzazione del patrimonio culturale attraverso l’innovazione.

Ai partecipanti di tutti gli incontri verrà rilasciato un certificato di partecipazione.

Info

La partecipazione è gratuita, qui il link per le iscrizioni https://forms.gle/KK7VKv1C8DFE1xqK8

Per maggiori informazioni e per registrarsi agli eventi, segui i social del MAR Ravenna o visita il sito www.mar.ra.it  

 

L.F.