Il sindaco di Ravenna e presidente della Provincia di Ravenna Michele de Pascale è il nuovo presidente dell’Unione delle Province d’Italia (Upi).

A eleggerlo all’unanimità e per acclamazione i quasi 300 delegati, tra presidenti e consiglieri provinciali, riuniti il 12 febbraio a Roma in occasione della 34esima Assemblea Congressuale Upi. De Pascale succede ad Achille Variati, ex presidente della Provincia di Vicenza, che ha guidato l’associazione dal maggio 2015.

“Le Province devono essere considerate un’opportunità – ha detto de Pascale – e Governo e Regioni devono considerare queste istituzioni quali sede naturale per le funzioni amministrative. L’emergenza finanziaria è ancora la priorità: le risorse per assicurare i servizi, per garantire la sicurezza delle scuole, per la manutenzione dei 130 mila chilometri di rete viaria. È su questo che continueremo a chiedere risposte al Governo, questa è la nostra battaglia principale”.