Proseguono gli appuntamenti della rassegna letteraria annuale del Caffè Letterario venerdì 19 novembre alle 21.00 presso l’Hotel Ala d’Oro di Lugo con “Miti personali” di Matteo Marchesini.

Matteo Marchesini è nato a Castelfranco Emilia e vive a Bologna. È autore di diverse pubblicazioni: “Le poesie di Marcia nuziale”, “Le satire di Bologna in corsivo”, “Una città fatta a pezzi”, i saggi letterari di “Soli e civili”. Collabora, tra l’altro, con la redazione bolognese del “Corriere della Sera”, con “Radio Radicale”, “Il Foglio” e “Il Sole 24 Ore”.

Nei sedici racconti che compongono Miti personali, pubblicato da Voland, Matteo Marchesini sceglie varie figure del mito classico e biblico e le forza dall’interno riversandoci dentro ossessioni proprie: Ulisse non è l’uomo partito da Itaca tanti anni prima ma un goffo impostore; Gesù soffre ad umiliare i genitori di fronte ai dottori; Kant è un anziano svanito; Edipo tortura chi viene catturato per l’omicidio di Laio e trova l’oblio tra le braccia di sua madre… Per lo più colti nel momento di massima fragilità dell’infanzia i miti in cui Marchesini si identifica vivono con disagio il ruolo loro assegnato, hanno un irrisolto conflitto con il padre e non sanno bene quale sia il loro posto nel mondo.

La rassegna è curata da Patrizia Randi, Claudio Nostri e Marco Sangiorgi, con il patrocinio del Comune di Lugo. Tutti gli incontri sono offerti gratuitamente al pubblico. Il programma completo è disponibile sul sito http://caffeletterariolugo.blogspot.it

L.F.