Domenica 28 novembre allo stadio Romeo Neri andrà in scena il big match della tredicesima giornata di Serie D tra Rimini e Ravenna. La partita in programma alle 14,30 andrà in onda anche su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre.

Il Rimini, primo in classifica a quota 31 punti e reduce da una vittoria convincente in casa del Fanfulla, ospita un Ravenna (terzo a quota 25) assetato di punti dopo la vittoria nel derby  contro il Forlì. I biancorossi, sono reduci da quattro vittorie nelle ultime cinque e non vogliono fermarsi nemmeno contro la squadra allenata da Dossena. In casa bizantina c’è entusiasmo dopo l’esito favorevole del ricorso effettuato dopo la gara contro il Seravezza. I giallorossi mettono nel mirino i cugini che distano solo 6 lunghezze.

Gaburro, con tutta la rosa a disposizione salvo Carboni, si affiderà alla solidità difensiva (solo sette gol incassati in dodici gare) e alla vasta scelta nel reparto offensivo il quale ha prodotto 28 gol fino a questo momento. Mister Andrea Dossena, salvo novità dall’infermeria, dovrà fare a meno di tre giocatori fondamentali per il suo scacchiere come Grazioli (in forse) , Spinosa e Ambrosini. L’ex Crema potrebbe riproporre nuovamente il 4-2-3-1 vincente contro il Forli.

I punti in comune delle due romagnole sono parecchi. Sia Gaburro che Dossena giocano (salvo infortuni) con il 4-3-3 prediligendo un gioco basato sul possesso palla anche se sono molto abili a sfruttare le situazioni da palla inattiva. Inoltre entrambe sono le principali favorite per la vittoria del campionato e ciò è testimoniato dall’imbattibilità casalinga.

La sfida nella sfida sarà quella tra i bomber Gabbianelli e Saporetti che fino a questo momento hanno segnato rispettivamente sei e otto gol in campionato lanciando le proprie squadre nei quartieri alti della classifica. Ma il Rimini,  non si affida solo sull’attaccante ex Albinoleffe.  Fin ora il reparto offensivo si è diviso abbastanza equamente il bottino complessivo, con Mencagli già a quota quattro con un gol ogni cento minuti. Oltre a Saporetti, il Ravenna si sta rifugiando dietro agli inserimenti di Calì e l’abilità aerea di Antonin Lui i quali hanno gia segnato 5 gol a testa.

Domani, comincia la prevendita dei biglietti per il derby. In base alle disposizioni degli organi di sicurezza, i residenti della provincia di Ravenna potranno acquistare solo il biglietto per il settore ospiti di curva ovest (7 euro più i diritti di prevendita), esclusivamente al Bar Revenge di via Bozzi, venerdi e sabato con orario continuato dalle 6 alle 19. Non sarà possibile acquistare il biglietto online, il giorno della gara e negli altri settori per i residenti nella provincia di Ravenna. Si prevedono circa 200 tifosi ospiti.

Di seguito gli highlights della 12esima giornata di campionato di Ravenna e Rimini

L.F